Dal 1946

La SS23 alle pendici del Monviso, immersa nella natura della provincia torinese, è un’antica strada Napoleonica e ha per noi un significato profondo. Da lì è partita la storia della famiglia Raspini nella produzione dei salumi e ha preso le mosse la nostra azienda, che oggi rappresenta una pietra miliare nel territorio piemontese.

Rimanendo sempre fedele alle proprie origini nel corso degli anni l’attività imprenditoriale è cresciuta: sono stati ampliati gli spazi industriali e l’offerta è stata diversificata per rispondere all’emergere di nuovi bisogni e occasioni di consumo. Questa costante evoluzione ha portato Raspini a diventare uno dei primi dieci salumifici italiani, grazie a una indiscussa affidabilità e reputazione dei propri prodotti.

Oggi come allora la nostra filosofia si esprime dunque ogni giorno nel lavoro manuale di esperti, che attribuiscono all’artigianalità nuovi tratti distintivi quali sicurezza, freschezza e qualità.

Il nostro forte legame con il territorio e la cultura gastronomica del Piemonte, ha reso più solido e distintivo il processo di innovazione intrapreso negli anni: coniughiamo oggi il savoir faire nella produzione dei prodotti tipici del nostro territorio, con le più moderne tecnologie dei nostri affettati, che offrono, oltre alla bontà, tutta la praticità e la sicurezza dei prodotti in vaschetta.

Il Piemonte di Raspini si apre quindi a tutti coloro che cercano al contempo una vera esperienza di gusto unita a una particolare attenzione alla praticità e alla semplicità di utilizzo.